SPOSI SOTTO TORCHIO DAL FISCO

Posted on Posted in BLOG

Nelle case degli sposati anno 2006 ad oggi arrivata una busta che non somiglia affatto a un biglietto di auguri.  un questionario in cui si chiede ai neo-coniugi di indicare chi si è occupato del ricevimento, chi dell’ addobbo floreale, chi del servizio fotografico, chi del video riprese, montaggio e produzione – chi dei confetti e bomboniere, chi dell’auto a noleggio. Chi del bouquet della sposa e soprattutto, quanto si è pagato e se in cambio si è avuta o no la ricevuta.  Si tratta di un sondaggio che deve essere compilato in un determinato periodo indicato, in modo accurato, con risposte precise e con tanto di documentazione allegata. Pena e sanzione (la mancata restituzione comporta una multa che oscilla tra i 258 e i 2.065 euro) che scatta anche in caso di spedizione di documentazione parziale. Il tutto con il rischio, per di più, di trovarsi al centro di un accertamento fiscale a tutto tondo.

Cari sposi, affidatevi a professionisti regolarmente iscritti per evitare brutte sorprese dalla GUARDIA DI FINANZA.

3 thoughts on “SPOSI SOTTO TORCHIO DAL FISCO

  1. infatti, le lettere sono partite già da un po’, molte coppie di sposi, stanno già in ansia, sapendo che purtroppo per il loro giorno più bello si sono affidati, a dei …presunti fotografi, privi di partita i.v.a. e ora non sanno cosa fare….ma tutto questo perché???
    Bastava affidarsi ad un fotografo e cineoperatore iscritto regolarmente, e ricevere un ottimo servizio il tutto con una semplice fattura finale, il chè permette di riposare tranquillamente la notte entrambi le parti.
    Future coppie, guardate bene a chi affidate il vostro giorno più bello, perché dopo qualche anno…..potrebbe diventare …il più brutto.

    1. Caro Vincenzo, a volte i futuri sposi pensano di risparmiare chiamando l’amico, parente o conoscente chi sia “sotto sotto sono ABUSIVI” e sottovalutano i rischi che si potranno presentare, partendo dalla professionalità alle garanzie che può dare un professionista .
      Da pochi anni ad oggi anche il fisco fa controlli a tappeto e non sappiamo fino a quando potranno dire gli sposi il servizio fotografico me lo ha fatto l’amico le indagini sono molto accurate (quello che si fa si sa !).Futuri SPOSI valutate a cosa andrete incontro.
      Parlando di professionalità e garanzia questo e ciò che è successo a queste sposine incazzate : http://mdst.it/03v571180/
      affidatevi a professionisti competenti del settore .

  2. Il problema secondo me non è solo che si affidano a persone non iscritte e dunque possono incorrere anche in controlli da parte del fisco, ma cari sposi, vi siete mai chiesti, se affidate a qualche fotografo non iscritto il servizio fotografico del vostro matrimonio, qualora vi perdessero i file delle foto o qualora non riuscissero ad immortalare i migliori momenti , a chi potete rivolgervi …. a nessuno ……….
    e non è detto che chi va da un abusivo va per il risparmio, perchè sento in giro di abusivi che chiedono come compenso a volte più dei professionisti……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *